La IGTV è una piccola rivoluzione digitale, una televisione verticale di Instagram dove poter pubblicare e guardare i video degli instagramers. Un vero e proprio canale video che si aggiunge alle altre ultime novità lanciate dal social come la possibilità di salvare, catalogare e mettere in evidenza le IG story più belle.

Che cos’è la IGTV

IGTV è una nuova app di Instagram per pubblicare video lunghi fino a un’ora, registrati con il cellulare in verticale. È il primo vero tentativo di Instagram di provare a fare concorrenza a YouTube e alle altre piattaforme video, come Facebook, proprietaria di Instagram dal 2012. Il nome – IGTV – è la crasi dei termini Instagram (IG) e TV, intesa come televisione tradizionale.

Disponibile all’interno della app normale di Instagram, che fino ad ora consentiva oltre alle stories di pubblicare solo foto o video non più lunghi di 60”, chi la utilizzerà potrà invece caricare liberamente i suoi video e aprire un suo “canale”.  Per il momento, però, solo una parte degli utenti potrà caricare video lunghi un’ora: gli altri si dovranno fermare a 10 minuti. Il limite verrà poi rimosso nel corso dei prossimi mesi.

Nuove regole e nuovi format

IGTV ha cambiato e cambierà un po’ le tradizionali regole del gioco, adattandosi perfettamente all’ormai prevalente modo di registrazione dei video, consentendo la pubblicazione di pubblicare esclusivamente di video registrati in verticale. Occuperanno tutta la grandezza dello schermo e potranno essere commentati, inviati ad altri utenti o apprezzati con un, esattamente come si fa già con le foto su Instagram.

Alla scoperta della IGTV

C’era una volta Youtube, con i suoi tutorial di makeup, i video “Promossi e Bocciati e i vlog, ovvero il racconto di vita quotidiana dei creators più famosi.

Negli anni in tanti hanno provato a contendersi questo primato nel campo dei video senza riuscirci: poi è arrivato Instagram, che lo scorso 20 giugno 2018 ha lanciato in tutto il mondo la sua IGTV. Ma sappiamo esattamente cos’è questa nuova televisione digitale che da un paio di settimane tutti gli utenti hanno trovato sul proprio profilo o sull’app per iOS e Android dedicata?

Questa novità di Instagram è stata lanciata ufficialmente a San Francisco da Kevin Systrom, che ha aperto lo speech annunciando il crollo drastico della televisione tradizionale. I dati la dicono lunga sul fatto che i giovanissimi la guardano circa il 40% in meno rispetto a 5 anni fa, prediligendo mezzi di comunicazione e informazione più smart come i social.

IGTV è stata pensata e strutturata in quest’ottica, infatti serve principalmente a guardare video brevi o più lunghi delle persone che segui. Possono essere gli stessi che i creators caricano anche su altri canali oppure video originali.

Se utilizzi Instagram per farti notare, ti può essere utile per aumentare in modo organico i followers, creando una sorta di canale tematico sugli argomenti su cui ti senti più forte.

Qualche consiglio per approcciarsi alla IGTV

Approcciarsi alle novità è entusiasmante ma non è sempre una cosa semplice, soprattutto se si voglio sfruttare al meglio le potenzialità di un nuovo strumento o tool.

Vediamo qualche spunto per iniziare a utilizzare nel modo migliore e più efficace questo nuovo canale messo a disposizione da Instagram, pensato anche per sostenere il lavoro di influencer e creators sempre più attivi e famosi sui social, che hanno trasformato una passione iniziale in un vero e proprio lavoro e in un’attività che riescono a monetizzare.

Realizzare video professionali

Rispetto alla IG Stories dove ti riprendi anche mentre cammini, i video della IGTV devono essere girati in modo più professionale. Devi immaginare che sia una sorta di tv in cui i tuoi followers ti guardano e ascoltano quello che dici, sia che tu stia consigliando un nuovo mascara o raccontando il tuo ultimo viaggio. Quindi, devi permettere loro di osservarti al massimo delle possibilità: scegli uno sfondo neutro, magari sempre lo stesso per dare l’idea di format, limita al massimo i rumori di sottofondo e poi lanciati!

Decidere una tematica e realizzare un format

La maggior parte degli influencer possiedono già un tematica, un filo conduttore da seguire e infatti producono video sempre in linea con il loro format. Copia l’idea, perché il genere vlog, a meno che tu non abbia una vita super interessante e intesa, ormai è troppo inflazionato. Se invece ti distingui su un argomento specifico hai più possibilità di emergere!

Essere costante

Per lanciarsi attivamente nella produzione di piccoli video tematici è fondamentale essere costanti. Bisogna crea una sorta di piano editoriale settimanale in cui vengano schedulati i contenuti da postare, così da dare una cadenza alle pubblicazioni e “abituare” i tuoi followers, che ti seguiranno più volentieri.

Differenziare le Instagram Stories dai video realizzati per IGTV

Se sulle Instagram Stories si potrà continuare a parlare a ruota libera senza pensare troppo alla qualità del video, sulla  IGTV è necessario provare a differenziarsi. In questo modo i followers sapranno che ci sei e che potranno trovare contenuti diversi e vorranno seguirti in ogni caso!

Inizia a utilizzare IGTV

IGTV per molti profili è già attiva. L’icona arancione è facilmente identificabile in alto sul feed, dove vedi le foto di tutte le persone che segui.

Cliccando, si atterra in una sezione in cui i video la fanno da padrone, divisa per sezioni:

  • Per te, con i filmati più interessanti in base ai tuoi gusti;
  • Persone che segui, che mette in evidenza quelli caricati dai tuoi following;
  • Popolari, che invece premia gli instagramers più famosi e seguiti del social. Chiunque può creare un canale IGTV, cliccando sulla piccola icona con la foto del tuo profilo.

L’unica limitazione è caricare video di minimo 10 minuti che si trovano già nella gallery del tuo telefono e devono essere girati solo da smartphone e in verticale.

Se IGTV non è ancora arrivata sul tuo profilo, niente paura: Instagram ha lanciato un app dedicata e gratuita da scaricare sul tuo smartphone per usarla da subito!

Non solo, ma anche  per chi non ha raggiunto quota10 mila followers, è possibile mettere in evidenza i video pubblicati nella sezione IGTV anche nelle Stories.